La marijuana potrà aiutare la memoria negli anziani?

Dove: Bonn (Germania)  fotomari

Notizia del: Maggio 2017

Segnalata da: Alberto

La notizia: Due ricercatori dell’Università di Bonn, in Germania, hanno effettuato degli studi sugli effetti di diversi cannabinoidi sulla psiche dei topi, giungendo ad una curiosa scoperta. Mentre negli esemplari giovani dei topi dosi la somministrazione regolare di livelli bassi di THC, il principale composto psicoattivo della marijuana, peggiora memoria e apprendimento, negli esemplari anziani avviene esattamente l’opposto: i deficit di memoria diminuiscono e le capacità di apprendimento migliorano. E’ però ancora da stabilire se questo effetto valga anche in altri animali con un invecchiamento cerebrale più simile a quello dell’essere umano

Fonte: Le Scienze

Commento (scherzoso): Mentre è di attualità il dibattito su una possibile legalizzazione dell’uso ricreativo della marijuana – e sul conseguente business mondiale -, della quale è già ammesso l’uso farmacologico per finalità terapeutiche, giunge questa curiosa notizia, che potrebbe alimentare aspettative di una diffusione del “fumo”, finora imprevista tra la popolazione anziana, giustamente preoccupata di salvaguardare le proprie condizioni di “giovinezza” mentale. Se gli effetti positivi rilevati sui vecchi topi venissero confermati anche per gli umani più attempati si potrebbero creare i presupposti per una “rivalutazione senile” di comportamenti repressi o praticati clandestinamente in gioventù da molti anziani di oggi, che potrebbero finalmente godersi una “canna” senza sentirsi in colpa né incorrere nelle sanzioni della giustizia….. anche solo per ricordare meglio i bei tempi passati!

Per approfondimenti link a:

http://www.lescienze.it/news/2017/05/08/news/topi_vecchi_thc_cannabis_miglioramento_cognitivo-3518815/

http://www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2017/05/15/news/marijuana_big_tobacco_del_xxi_secolo_il_grande_business_della_legalizzazione-165553280/

2 pensieri riguardo “La marijuana potrà aiutare la memoria negli anziani?”

  1. Relativamente all’articolo del fumo per gli anziani,posto che non favorisca un’eventuale maggior rincoglionimento, se uno vuole può utilizzarlo anche adesso perché non verrebbe certamente punito dalla legge.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...