riscoprire la passione per la terra ed il mondo contadino

l’informazione:      ci sono ancora ragazzi che sentono il richiamo per la terra ed il mondo contadino. In un mondo segnato dalla frenesia tecnologica e da tanti “valori” effimeri spesso creati dal consumismo, è bello scoprire che ci sono giovani che sentono la passione per la natura,la terra e un mondo che rischia di essere distrutto dall’urbanesimo incontrollato

 dove:        a Lecco                      images

 

notizia del:   dicembre 2016

 

segnalata da:   Maurizio

 

commento:  pubblichiamo la lettera di Paolo Colombo, un giovane di Lecco che ci racconta la sua vita e la sua passione per il mondo agricolo : “….Avevo pochi anni quando ho cominciato a sentire quel legame magnetico col mondo della terra e dei campi.  Tutto ciò è stato sicuramente influenzato dal fatto che intorno a casa mia  (loc Vincanino di Lecco) erano ancora “vivi” gli ultimi prati della città, che con non poca fatica si erano riusciti a sottrarre alle colate di cemento.  Ma è solo crescendo che quel  legame è diventato passione.  Spesso infatti mi recavo a casa degli ormai ex contadini che lavoravano quelle terre (e lo faccio ancora oggi) . Così, racconto dopo racconto, foto dopo foto, sono riuscito a ricostruire, almeno mentalmente, la  Lecco di quel tempo non troppo lontano  dove, almeno visivamente, terra e animali facevano parte della vita di tutti…. “.

Sembra che il ritorno alla terra sia comunque una realtà positiva in Italia. L’agricoltura è uno dei pochi settori dove l’occupazione è cresciuta ed esiste un ritorno di giovani. Sicuramente è una conseguenza dell’espulsione da altri settori ma sembra sia anche un fenomeno legato a “scelte di vita” alternative ,a un bisogno di tornare alla natura e al fatto di riuscire a coniugare il lavoro agricolo, con l’innovazione e con l’essere comunque “in rete” senza l’isolamento che era tipico di un certo mondo contadino.

approfondimento:   vedi la lettera di Paolo  passione-per-la-terra

 per approfondire il tema del ritorno dei giovani all’agricoltura link a:   

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/18/giovani-e-agricoltura-il-ritorno-alla-terra-e-una-scelta-o-una-necessita/2475451/

http://www.lastampa.it/2014/07/24/scienza/ambiente/focus/il-ritorno-alla-terra-dei-cervelli-italiani-5dkmhjq3Z67r3xjvSnOWDN/pagina.html

http://www.affaritaliani.it/rubriche/rolling_sixties/2016-un-ritorno-agricoltura-di-giovani-ecosostenibili-404599.html

1 commento su “riscoprire la passione per la terra ed il mondo contadino”

  1. sembra che il tema del ritorno alla campagna dei giovani sia un fenomeno che potrebbe essere importante. Il problema è l’accesso alla terra per quei giovani che non ne dispongono e che avrebbero però la passione per occuparsene (vedi articolo su “repubblica” del 28 gennaio http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/braccia-restituite-all-agricoltura-rivoluzione-ragazzi-che-si-140311.htm). Sembra però che qualcosa si stia finalmente muovendo. Oggi la speranza si chiama “banca della terra”,un meccanismo messo in piedi da alcuni anni che solo oggi comincia ad arrivare all’iter attuativo,ad esempio nella Regione Veneto. Le superfici non coltivate (sia pubbliche che private) potranno essere affittate a chi si impegna a metterle a coltura. Vedi http://www.labancadellaterra.it/.
    Speriamo che anche qui la burocrazia non blocchi tutto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...