Soggiorno sospeso alla “casa del monacone”

La notizia: La “Casa del Monacone”, il B&B del Quartiere Sanità di Napoli gestito dalla Cooperativa “La Paranza” ha lanciato un’originale forma di sottoscrizione per raccogliere aiuti, offrendo l’acquisto di un “soggiorno sospeso” presso la struttura di ospitalità, da usufruire entro il 2022.

Dove: Napoli maggio 2021

Segnalata da: Alberto

Fonte: BuonaCausa.org

Commento: la Cooperativa “La Paranza”, formata da giovani de rione Sanità di Napoli che realizzano servizi di accoglienza e iniziative culturali nel popolare rione, raccolto attorno alla chiesa di Santa Maria della Sanità, è  da molto tempo oggetto dell’attenzione di questo sito. Più volte abbiamo raccontato delle belle iniziative sviluppate da questi volonterosi giovani (per chi volesse ricordare le notizie, può trovarle nelle date 12.4.16, 2.5.17, 5.6.17, 28.7.18, 27.1.21) , grazie alle quali una zona sfortunata di Napoli ha riacquistato negli ultimi anni un’attenzione pubblica volta a riconoscere e valorizzare i beni storici e culturali di questa realtà tormentata, tuttora, dalla violenza della malavita organizzata. Oggi anche il Covid si è messo di traverso ai sogni di questi ammirevoli imprenditori, privandoli durante la pandemia degli introiti dei servizi turistici su cui si fonda la loro sussistenza. La stima e la simpatia che proviamo per questi ragazzi ci induce a fare da portavoce di un appello che la cooperativa ha lanciato in questi giorni. Con un approccio tipicamente partenopeo, l’idea dei giovani che gestiscono la “Casa del Monacone” è quella di chiedere la sottoscrizione di un aiuto sotto forma di “soggiorno sospeso”, vale a dire di un’offerta variabile da 10 a 500 euro, valida come acconto per un futuro pernottamento presso la stessa struttura. Questa idea, mutuata dalla tradizione napoletana del “caffè sospeso”, era già stata lanciata alcune settimane prima da un altro B&B della città, il “Toledo Station”, anch’esso gestito da giovani che lamentano analoghe difficoltà generate dalla pandemia. C’è da augurarsi che, aldilà del successo di questa iniziativa, la riapertura del nostro Paese al turismo nazionale ed internazionale possa rapidamente risollevare questi giovani imprenditori, insieme a tutti gli altri operatori turistici, dalla difficile congiuntura che stanno attraversando.

Approfodimenti:

Link a :

https://buonacausa.org/cause/il-tuo-soggiorno-sospeso-al-rione-sanit

http://www.casadelmonacone.it/it

https://www.napolitoday.it/attualita/soggiorno-sospeso-come-salvare-turismo.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...